La vita degna

€16,00
Articolo: 978-88-6266-838-5
Dario Buzzolan
La vita degna

 

 

Leonardo sa perfettamente ciò che accadrà stasera a casa, conosce i movimenti a uno a uno, il rumore delle pantofole sul pavimento, il viso di Giulia, la disposizione dei piatti e delle posate sul tavolo della cena, la buonanotte a Matteo e a Maddalena; e sa perfettamente ciò che accadrà domani mattina dal risveglio in poi, le stesse cose che si stanno susseguendo ora, ordinate, pigre, il caffè e lo spazzolino e lo scatto della serratura e lo sbuffo delle porte del bus e lo schermo del finestrino con la città che sfila via. Sa tutto a memoria, non c’è nulla da raccontare nelle sue giornate, e non gli sembra neanche più che quell’uniformità sia un problema.
Tutto sommato, gli va bene così.

 


Quando Leonardo Bolina, impiegato comunale con un breve ma intenso passato da drammaturgo, va finalmente in pensione, decide di investire l'intera liquidazione nel sogno di una vita: mettere in scena uno spettacolo teatrale.
La scelta, economicamente folle, getta l’intera famiglia nello sgomento, che diventa crisi allorché lo spettacolo si trasforma in un colossale e umiliante fallimento. Rimasto solo, Leonardo finisce a vivere in una casa di studenti, con la ventenne Lis innamorata di lui, e di cui lui si innamorerebbe volentieri se solo non si sentisse ridicolo; ritrova Adele, il grande amore di gioventù, che continua ad essere donna ideale e inafferrabile; incappa in un produttore truffaldino, in un lavoro sottopagato di fattorino, deve fare i conti con i figli – l'intransigente Matteo e la rassegnata Maddalena –, con un capetto nevrotico, un coinquilino geloso…
È lungo l'elenco di persone giocate che Leonardo crede di dover cancellare dalla sua esistenza – un'esistenza che deve tuttavia, ancora, essere degna.
Forse, si domanda a un tratto, può bastare a sé stesso? Magari sulla cima di una montagna, tanto isolata da sembrare irreale? O ciò che cerca è una soluzione ancora più radicale?
Un romanzo divertente e amaro, fitto di colpi di scena e di personaggi intensi, capace di correre rapido come una commedia e di risuonare dentro, a lungo, come la più classica delle tragedie.


 

 

info-copertina
La vita degna
La vita degna
Libro novità
anno: 
2018
pagine: 
256
isbn: 
978-88-6266-838-5

Dario Buzzolan, La vita degna

09/04/2018

 Un romanzo che scompagina le convenzioni, affascinando coi suoi dubbi, di Romolo Ricapito

Dario Buzzolan, La vita degna

14/04/2018

 Quel sogno estremo di una vita di teatro, di Elisabetta Liguori

Dario Buzzolan, La vita degna

18/04/2018

 Guarda qui l'intervista di Federica Velonà

Dario Buzzolan, La vita degna

20/04/2018

 Un romanzo di formazione tardiva

Dario Buzzolan, La vita degna

21/04/2018

Allora la tua strada qual era, di Coquigna

Dario Buzzolan, La vita degna

21/04/2018

 Ascolta qui l'intervista di Livio Partiti all'autore

Dario Buzzolan, La vita degna

25/04/2018

 Come vivere da vecchi in mezzo ai giovani, di Gabriele Ottaviani

Dario Buzzolan, La vita degna

27/04/2018

Oltre la nebbia c'è un'altra vita, di Marco Filoni

Dario Buzzolan, La vita degna

01/05/2018

 Il teatro dell'imprevisto, di Fabio Pierangeli

Dario Buzzolan, La vita degna

02/05/2018

 Se il sogno si trasforma in incubo, di Liana Messina

Dario Buzzolan, La vita degna

05/06/2018

Una riflessione su sogni e destino, di Francesca Bolino

Buzzolan, Campetti e Gambarotta

13/05/2018

Hic sunt lectores, di Gian Luca Favetto

Dario Buzzolan, La vita degna

11/07/2018

Ascolta qui l'intervista di Carlo D'Amicis all'autore

Dario Buzzolan, La vita degna

18/07/2018

Una dolceamara tragicomica avventura della terza età, di Eleonora Giudci

Dario Buzzolan, La vita degna

21/10/2018

Il senso di Buzzolan per i perdenti, ma con dignità, di Vincenzo Guarracino

Cerca libro

News