Una scienza del possibile

€18,00
Articolo: 978-88-6266-367-0
Guido Guglielmi
Una scienza del possibile
Studi su Leopardi e la modernità a cura di Niva Lorenzini

Per Guido Guglielmi fare critica significava in primo luogo porsi in ascolto di un testo, di una voce. Quella di Leopardi, con le sue antinomie, la sua complessità, è oggetto di questo volume. La tensione di un pensiero capace di ospitare, alle soglie del Romanticismo, la vitalità della contraddizione, ne costituisce il filo conduttore.
Attraverso un percorso di lettura intenso e lucidissimo, l’autore fa emergere in piena luce il profilo del poeta filosofo che, con una “visione del vero” disperata e vitale, ha posto le premesse per l’invenzione della modernità.


    Niva Lorenzini
 
info-copertina
Una scienza del possibile
no
anno: 
2011
pagine: 
192
isbn: 
978-88-6266-367-0

Guido Guglielmi, Una scienza del possibile

24/02/2012

La critica d'oggi al filtro di Leopardi, di Gilda Policastro

Cerca libro

News