Il silenzio dei pesci

13/07/2004

Storie appese ad una parola, di Folco Portinari

Storie normali in avvio, senza nessuna straordinarietà in sé, che diventano eccezionali per un banale granello di sabbia che si intromette nell’ingranaggio. In questo modo diventano racconti-uovodipasqua, con dentro la sorpresa una volta aperti.

Cerca libro

News