Argomento “Stilos”

Elena Salibra, il martirio di ortigia

01/11/2010

Ortigia, polo ispiratore della sua poesia, di Enrico Tatasciore

Paola Baratto, Saluti dall'esilio

01/05/2010
Se l’autrice narra come un uomo

Quando un autore usa l’io narrante e si pronuncia cambiando genere, come nel caso della Baratto che scrive nelle vesti di un uomo, induce un effetto di straniamento perché viene meno la capacità del lettore di riconoscere l’autore – per dirla con Genette – omodiegetico e dialogare a distanza con lui.

Claudio Menni, Gardo Mongardo

25/09/2007

Fuga da Bologna nel mondo, di Alfio Siracusano

Tommaso Di Francesco, La passione della distrazione

25/09/2007

La passioni di Di Francesco, di Arnaldo Colasanti

Ignazio Apolloni, Marrakech

26/06/2007

Tra Oriente e Occidente non solo scontro, di Salvatore Ferlita

Orazio Caruso, Sezione aurea

10/07/2007

L'eterno ritorno in Grecia

Giancarlo Tramutoli, Uno che conta

24/07/2007

Un travet di provincia fiero di sé, di Linnio Accorroni

Maria Corti, La leggenda di domani

01/05/2007

Da uno studio del Salento il rapporto che lega la figura umana all'ambiente, di Giuseppe Amoroso

Scrittori in Puglia

29/05/2007
Il Sud, impressione geografica, di Elio Paoloni
 
Scrittori forestieri in Puglia. Non è una consuetudine: il Grand Tour ha quasi sempre dribblato le Puglie e gli scrittori continuano a ignorare beati geografia e pensieri apuli.

Daniele Maria Pegorari , Dal basso verso l’alto

29/05/2007
Chiamata di destini intrecciati, di Sergio D’Amaro
 
L’opera di Angiuli, la storia di Angiuli, non è la semplice storia di un qualunque poeta e scrittore operante al Sud. Sulla sua strada vediamo i molti passi di chi ha scelto con la letteratura un’attestazione di presenza, di impegno, di utopia. Si accorciano le distanze geografiche, le province pugliesi si raccolgono più pronte ad una chiamata di destini paralleli o intrecciati, la memoria si snoda ricca e complice lungo molti anni attraversati.
Condividi contenuti

Cerca libro

News