Argomento “La scrittura e la storia”

Certe stanze

€12,00
Anna Marchitelli
Certe stanze


Si potrebbe riempire uno zoo poetico con tutti gli animali, reali o fantastici, presenti in questa raccolta, scrive Massimiliano Virgilio nella Prefazione. Dominante è la dimensione della ferinità in cui la "poetessa-scurpiona" mette in fila, spaginandolo, lo zodiaco delle parole.
Un versificare che Romano Luperini definisce “sensuale e tumultuoso” e che attinge instancabilmente alla dialettica Eros-Thanatos.

 


 

info-copertina
anno: 
2017
pagine: 
80
Prefazione di Massimiliano Virgilio

Reificar

€14,00
Tommaso Di Francesco
Reificar
Vicenda silente


Sembra talvolta divertire, e nel senso più alto del “comico”, la macchina metrico-semantica messa in azione da Tommaso Di Francesco in questa raccolta. Ma se cerchiamo di andare a fondo del messaggio, ipotizzando la zona progettuale della res linguistica, ci troviamo di fronte a uno spazio di ambiguità rispetto al quale l’autore affida a chi legge la responsabilità di mettere a punto un messaggio definito: in realtà l’opera è “aperta”, il tragico è molto spesso sulla scena e sarà compito nostro saperlo scovare.
   
   Giorgio Luzzi

 

info-copertina
anno: 
2017
pagine: 
128
Prefazione di Giorgio Luzzi

Strade del mio tempo

€18,00
Teresa Poggi Salani
Strade del mio tempo


C’è subito qualcosa nella poesia di Teresa che colpisce ma insieme quasi inibisce, resistendo alla analisi che normalmente richiede punte d’appoggio formali, ed è il fatto, se posso esprimermi banalmente così, che essa non assomiglia a nessun'altra; il che vuol dire anche che è perfettamente estranea alla lezione dei maestri novecenteschi (qualche tangenza con l’ultimo Montale andrà considerata, credo, casuale).

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
176
Con un testo di Pier Vincenzo Mengaldo. Segnalata al premio San Vito al Tagliamento 2017. Finalista al Premio Solstizio 2017

Tags

€35,00
Aldo Stefano Palma
Tags

Preludio oscuro, incoerente. Suoni spezzati come quelli dai musici che accordano gli strumenti prima che si levi il sipario. L’opera si sviluppa in quanto copia di un originale destituito di senso. Una ascesi rimemoratrice viene a raccogliersi in se stessa dal corpo linguistico col quale era mescolata. E la composizione si dirama per biforcazioni, la cui direzione pare vincolata solo da ciò che è, per iterazione, ripetibile.
Idea del ritmo quale costrizione che offre soluzioni di senso che eccedono la significazione, i personaggi recitano cose che essi non capiscono affatto.

info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
416

La famigliastra

€12,00
Ferdinando Tricarico
La famigliastra

Tricarico punta a mettere in crisi dall’interno il meccanismo della famiglia, rivelando che al di là dei suoni destituiti di significato essa è un luogo di traumi, che solo parole insignificanti, frante o combinate, infantili o colte, sempre comunque distorte in dispositivi associativi di automatismi fonetici, possono svelare.

info-copertina
anno: 
2013
pagine: 
72
Postfazione di Stefano Jossa Vincitore Premio Minturnae 2014

Attraverso la rete

€14,00
Giovanni Maurizi
Attraverso la rete

Che “l’infamia sia oggi una questione di sfumature” è assioma a tal punto condivisibile da permettere di riconoscere in questo nuovo libro di versi di Giovanni Maurizi un fondamento sapienziale che va forse al di là delle intenzioni dell’autore, ma che Attraverso la rete lascia trapelare un vero e proprio prontuario del passaggio o della metamorfosi dalla percezione individuale e quotidiana al riconoscimento di una metafisica dell’esistere.

info-copertina
anno: 
2012
pagine: 
120
Postfazione di Roberto Roversi

Via Latina

€13,00
Tommaso Di Francesco
Via Latina
Camminamento

Sul ritmo del passo che cammina si dispone il poemetto Via Latina, che non a caso si qualifica come Camminamento: percorso scandito in tante stazioni, stanze o lasse che si articolano nella mente e da lì passano alla voce e alla scrittura.
In questo procedere per lasse/stazioni l’autore si affaccia su tracce della storia presente, avverte echi degli eventi contemporanei, anche se fisicamente lontani, insegue il malessere, la rabbia, la delusione del reale, il lacerato orizzonte politico e sociale, gli scatti e le sconfitte, gli orrori che hanno scandito i nostri anni.

info-copertina
anno: 
2012
pagine: 
104
Introduzione di Giulio Ferroni

Versi estremi

€9,00
Francesco Leonetti
Versi estremi
Versi estremi intitola Leonetti. Facendo intendere che saranno i suoi ultimi. Estremi, direi, anche nel senso che portano all’estremo una tendenza sempre presente in Leonetti nella sua lunga carriera di poeta, di narratore, di saggista strano e scontroso: quella di un materialismo talora aspro ma sempre serenamente vitalistico.
info-copertina
anno: 
2009
pagine: 
64
Prefazione di Romano Luperini

Canti essenziali

€11,00
Giovanni Maurizi
Canti essenziali
Maurizi cala nei suoi versi le vicende di un conturbato dolore. Per tutti, naturalmente, la poesia (scrivere testi) è essenziale. Anche per Maurizi; ma per lui, in aggiunta “suprema” (non spreco i termini) è salvezza di vita.
info-copertina
anno: 
2006
pagine: 
96
Postfazione di Roberto Roversi

Voci di una vita

€9,00
Francesco Leonetti
Voci di una vita
Racconti, poesie, dialoghi
Questo libro è un’inedita e organica raccolta di racconti, poesie, dialoghi. Tutti insieme narrano la vita e in particolare la vecchiaia e l’amore, la politica e le ideologie, il cibo e il sesso con la abituale dote di corporeità, immediatezza e rigore della scrittura.
Corredano il tutto alcuni disegni di Arnaldo Pomodoro.
 
info-copertina
anno: 
2007
pagine: 
56
Con alcuni disegni di Arnaldo Pomodoro
Condividi contenuti

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News