Paolo Jachia

E' nato nel 1958. Insegna Semiotica e teorie del linguaggio e Semiotica della letteratura e delle arti all’Università di Pavia e conduce un seminario sull’industria culturale contemporanea presso l’Università Bicocca di Milano.
Tra i suoi libri, Non solo oggi (Editori Riuniti 1991) scritto con Franco Fortini, Michail Bachtin (Laterza 1992), Fortini: leggere e scrivere, ancora insieme a Fortini (Nardi 1993), Francesco De Sanctis (Laterza 1996), La canzone d’autore italiana 1958-1997 (Feltrinelli 1998), Giorgio Gaber. Teatro e canzoni 1958-2003 (Editori Riuniti 2003), Umberto Eco 1955-2005: arte semiotica letteratura (Manni 2006), Franco Fortini. Un ritratto (Zona 2007), Pirandello e il suo Cristo. Segni e indizi dal Fu Mattia Pascal (Ancora 2007), Apocalypse Now. Un’analisi semiotica (Bulzoni 2010).

Cerca libro

News