Argomento “Pretesti”

Per tre miti, forse quattro

€15,00
Chiara Bottici
Per tre miti, forse quattro
Romanzo di romanzi


Con una penna a volte surreale eppure sempre immersa nell'oggi, che mette in atto più una magia realista che un realismo magico, Chiara Bottici ripercorre in chiave moderna alcuni intrecci narrativi fondanti della nostra cultura.
Cornice e dipinto, voci narranti e protagoniste, Sherazade, Arianna ed Europa traghettano il lettore verso una città nuova, abitata da sole donne che si riuniscono per liberarsi dai propri miti grazie al racconto.

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
160

Escluso il ritorno

€13,00
Zara Finzi
Escluso il ritorno

 

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
96
Segnalato al Premio Anterem 2017

Non si piange sul latte macchiato

€13,00
Bruno Gambarotta
Non si piange sul latte macchiato
Racconti in giallo

 

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
144
Vincitore Premio Settembrini 2016 - Menzione speciale Premio Stresa 2017

All’alba di un giorno qualunque

€20,00
Anna Gertrude Pessina
All’alba di un giorno qualunque


In una scrittura ricca e varia, che procede per accumuli, scorre una storia dei nostri giorni dove i rapporti interpersonali sono amaramente scandagliati.
L'homo homini lupus, l'egoismo, il cinismo, il culto e la cultura del denaro, la perdita dei valori anche minimi in una famiglia borghese sono gli ingredienti del romanzo, declinato senza ipocrisie. È una fabula intrisa di pessimismo che, alla fine, si apre a spiragli di recuperati afflati di sentimento.

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
272

Furibonda cresce la notte

€13,00
Alda Merini
Furibonda cresce la notte
Poesie e lettere inedite


Furibonda cresce la notte raccoglie poesie e lettere inedite che risalgono agli anni Ottanta, periodo considerato tra i più creativi di Alda Merini, in cui il rigore formale si coniuga in piena adesione ad una maturità già attraversata da esperienze gravi e dolorose, distillate in questi componimenti fino a conseguire una significanza universale.

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
96
Introduzione di Silvano Trevisani. Con una nota di Vincenzo Guarracino

A tempo e luogo

€12,00
Angelo Andreotti
A tempo e luogo

 

A tempo e luogo è uno dei modi per tradurre il greco kairos, cioè quel tempo in cui le cose accadono quando è giunto il loro momento, ma che cogliamo soltanto se abbiamo pazienza e cura per ciò che ci circonda.
E' il motivo per cui questi versi dicono con serena comprensione, e insieme attenzione e considerazione, del tempo e dei suoi luoghi e dei luoghi con i loro tempi. E ambiscono ad una corrispondenza armonica fra autore e lettore.

 

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
96

Del bosco e del tempo

€17,00
Alberto Di Raco
Del bosco e del tempo


Reale e surreale convivono nelle pagine di questo libro che può definirsi romanzo-labirinto.
In un tempo fuori dal tempo, concreto e insieme virtuale, fra prosa e poesia, il lettore è chiamato a partecipare a vicende imprevedibili.
Un tentativo fallito di stupro si trasforma nella traversata di un bosco dove il persecutore e la perseguitata assumono forme animali e poi umane in un susseguirsi di momenti onirici e visioni deliranti, in un mescolarsi di epoche e stagioni diverse.

 

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
176

La danza della medusa

€16,00
Guido Conterio
La danza della medusa

 
Un romanzo fra reale e surreale trasporta il lettore in un'epoca appartenente ad un domani orwelliano, nella storia di una comunità futura organizzata capillarmente perché tutto, per gli umani, sia efficiente e ben programmato, dalla nascita alla morte.
Lo storico Sugar Abbagnano lavora con impegno alla biografia di Giuseppe Rocci, un intellettuale dalle doti prodigiose, vissuto in Italia nel nostro tempo e dimenticato dai posteri.

info-copertina
anno: 
2016
pagine: 
176
Selezionato al Premio Tassoni 2016

Tramonti di tramonti

€13,00
Alfredo De Giuseppe
Tramonti di tramonti

 

Queste pagine racchiudono una storia di molteplici storie che procedono parallele, si incontrano, si scontrano.
Fra ironia e sofferenza ci sono la guerra e la pace, l'amore, la vita e la morte.
In primo piano luoghi semidistrutti dal turismo speculativo e gli uomini che li vivono e il rincorrersi di avvenimenti nella società globalizzata.
E c'è la vicenda sospesa fra terre lontane e passioni di due giovani, una curda e un italiano: uno spaccato del Salento che guarda e sta nel mondo.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
128

Un grano di morfina per Freud

€12,00
Rino Mele
Un grano di morfina per Freud


È come un chiasmo la figura che appare già nelle prime pagine di questo poema: il rapporto incrociato tra l’inizio orrido di una guerra che divorerà due continenti e la fine dolorosa e dolcissima di un uomo sorprendentemente acuto nel leggere oltre gli occhiali da cieco della coscienza. In quel settembre del 1939, quando Germania e Unione Sovietica si spartiscono la carne della Polonia, Freud muore. Tra il personaggio e la sua teoria, il difficile confronto si sviluppa ancor più nella parte centrale del testo che s’apre con un ricordo accecante dell’infanzia, la nudità della madre.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
96
Introduzione di Gillo Dorfles - Finalista Premio Viareggio 2016
Condividi contenuti

Cerca libro