Attraverso la rete

€14,00
Articolo: 978-88-6266-445-5
Giovanni Maurizi
Attraverso la rete

Che “l’infamia sia oggi una questione di sfumature” è assioma a tal punto condivisibile da permettere di riconoscere in questo nuovo libro di versi di Giovanni Maurizi un fondamento sapienziale che va forse al di là delle intenzioni dell’autore, ma che Attraverso la rete lascia trapelare un vero e proprio prontuario del passaggio o della metamorfosi dalla percezione individuale e quotidiana al riconoscimento di una metafisica dell’esistere. Certo, l’esistere poetico di Maurizi non ha nulla di diaristico né tantomeno di confessionale, dilatandosi piuttosto a una sorta di misura antropologica profonda. Tramiti tematici fra l’astratto e il concreto, il valore (morale, esperienziale) e l’evento (dialogico, sentimentale) sono le piante e i loro frequentatori più abituali, gli uccelli. E il loro rapporto viene descritto in una variegatissima, appassionata, vibratile gamma di situazioni che fa di volta in volta travestire i rami dei cachi di “gelidi pizzi”; o che ai “platani spogli” impedisce di “redimere” un giorno troppo crudo, mentre un merlo “canta d’amore”.
È un libro pieno e maturo, questo di Giovanni Maurizi, che conferma non solo la vena sicura del suo autore, ma anche lo stato felice che è proprio di molta poesia italiana, oggi.
   Alberto Bertoni

 

info-copertina
Attraverso la rete
Attraverso la rete
Libro novità
anno: 
2012
pagine: 
120
isbn: 
978-88-6266-445-5
Postfazione di Roberto Roversi

Giovanni Maurizi, Attraveso la rete

01/12/2010

Sul bordo della voce aulentissima, di Salvatore Jemma

Giovanni Maurizi, Attraverso la rete

01/03/2013

Una lettura, di Salvatore Ritrovato

Giovanni Maurizi, Attraverso la rete

01/01/2013

La penna, l’inchiostro, l’abito, di Salvatore Jemma

Giovanni Maurizi, Attraverso la rete

01/10/2013

L’almanacco della poesia italiana, di Salvatore Ritrovato

Cerca libro

News