Ruggine

€12,00
Articolo: 978-88-6266-527-8
Federico Redaelli
Ruggine

Una storia di quotidiana emarginazione è vissuta all’ombra della ricca provincia lombarda.
A narrarla in prima persona è un vagabondo che si trascina tra un’ubriacatura e l’altra, dalla stazione a una casa abbandonata, insieme ad altri senzatetto che sono la sua famiglia, e verso cui non sente alcuna compassione. Un universo fatto soltanto di bisogni primari: sfamarsi, ripararsi dal freddo, difendersi; e questo anche se ci si innamora, come accade al protagonista quando incontra Ruggine, tossicodipendente dai capelli rosso fuoco, che non riuscirà a salvare né se stessa, né quella storia d’amore.

info-copertina
Ruggine
Ruggine
Libro novità
anno: 
2013
pagine: 
96
isbn: 
978-88-6266-527-8

Federico Redaelli, Ruggine

25/02/2014

L'epica di vite disperate, di Paolo Aresi

Federico Redaelli, Ruggine

19/04/2014

Educatore scrittore. E la vita in stazione diventa un romanzo, di Vincenzo Guercio

Cerca libro

News