Argomento “La Mosca di Milano”

Piera Mattei, Melanconia animale

01/12/2008

Chiavi plurime per la Mattei, di Mariella Bettarini

Lucianna Argentino, Diario inverso

01/02/2008
Un proprio tempo, di Maria Teresa Ciammaruconi
 
Diario. Perché diario quando i fatti, le persone sono tutti sfuggiti alle maglie della rete? È sfuggito anche lui, un «lui che non improvvisa mai» (p.45), nel cui sguardo la realtà si ridisegna mutilata (p.25).
Diario. Forse per difendere un luogo dove raccogliere i lacerti di quel «nonostante che ci fa belli» (p.16), di quella solitudine che restituisce dignità alla privazione.
Diario.

Giacomo di Witzell, Come dentro la notte

01/05/2008
Un Joyce ligure, di Piera Mattei
 
Ho letto questo libro tutto in un pomeriggio. Come succede d'estate, quando la città ha diradato le sue presenze e la strada si fa silenziosa, l'ho letto senza cercare o accettare distrazioni, presa dalla qualità della scrittura, dall'essenzialità psicologica che non nasconde la fondamentale qualità metaletteraria.

Alessandra de Cupis, Pezzi grigi di cielo

01/12/2007

Il microcosmo del carcere, di Franco Romanò

Gianfranco Fabbri, Stato di vigilanza

01/12/2007

Un altro in sé, di Luigi Metropoli

Yves Bonnefoy, Poesia e università

01/05/2007

Una ricognizione del quid poetico, di Roberta Bertozzi

Maria Rosa Panté, Noi che non fummo Muse

01/05/2007

Storie di ordinaria femminilità, di Massimo Orgiazzi

Antonio Spagnuolo, Un sogno nel bagaglio

01/05/2007

Un avvertimento insistente, di Adam Vaccaro

Condividi contenuti

Cerca libro