Se mi cerchi non ci sono

€17,00
Articolo: 978-88-6266-630-5
Marina Mizzau
Se mi cerchi non ci sono


Dopo il funerale di Leonardo le due mogli, le figlie, le sorelle, il nipote, il cugino, una zia e alcuni amici si ritrovano insieme, intrecciando il ricordo di lui con barzellette e risate, conflitti e vecchie incomprensioni, equivoci e amori incerti.
Il gruppo di famiglia si riunisce nella casa dell’uomo, e poi al bar per l’aperitivo, e poi in trattoria, tra divertenti siparietti e rivelazioni e tenerezze conditi dal gusto dei protagonisti per le parole e, soprattutto, per il cibo.
Nel computer, ad ognuno di loro, Leonardo ha indirizzato una lettera in cui rievoca storie e sentimenti della vita con lui e senza di lui. Manca quella per la sua ex allieva, la voce narrante che ci accompagna nella giornata, scioglie un rebus, svela ciò che (non) è accaduto con Leonardo.


 

info-copertina
Se mi cerchi non ci sono
Se mi cerchi non ci sono
Libro novità
anno: 
2015
pagine: 
208
isbn: 
978-88-6266-630-5
SELEZIONE PREMIO STREGA 2015 PRESENTATO DA UMBERTO ECO E ANGELO GUGLIELMI - Vincitore Premio Feronia 2015 - Finalista Premio Bergamo 2016


Ascolta qui su radio Emilia Romagna il primo capitolo del romanzo

Max Pavan intervista l'autrice in occasione del Premio Bergamo il 7 aprile 2016, qui

 

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

11/04/2015

Mizzau: dai motti di spirito all’inconscio, di Renato Barilli

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

I 12 dello Strega

Un rebus ma anche la migliore definizione del destino. Non solo per il protagonista Leonardo, ma per tutti noi.
Leggi qui
 

 

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

22/04/2015

La vita di un uomo e le storie intorno, di Claudia Presicce

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

27/04/2015

La piccola "Recherche" della Mizzau, di Salvatore F. Lattarulo

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

10/05/2015

Il rebus della vita "post mortem", di Laura Mangialardo

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

28/05/2015

Marina Mizzau racconta il suo romanzo, a cura di Massimo Maugeri

Il titolo sembra sfuggire. Nasce in realtà da un problemino enigmistico, rebus o crittografia, che mi ha sempre affascinato e con cui ho fatto giocare i miei personaggi per arrivare alla soluzione. CCC (2,2, 6, 3,2, 4). Semicerchi, non C sono. Se mi cerchi non ci sono. Frase risolutiva del gioco, che è anche una chiave di lettura della storia, del romanzo, e il bello è che me ne sono accorta dopo, a rebus risolto.

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

05/06/2015

Un libro insolito dal titolo carveriano, di Cristina Zanotto

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

24/06/2015

L'inconscio durante i funerali, di Matteo Moca

Marina Mizzau inizia il suo ultimo romanzo, Se mi cerchi non ci sono, pubblicato da Manni Editore, da una morte. L’apertura del romanzo è infatti affidata al racconto del funerale del protagonista in absentia, Leonardo, professore universitario che aveva intorno a sé una famiglia molto allargata. Questa famiglia, numerosa ed eterogenea, si trova riunita per l’occasione del funerale ed è composta da prime e seconde mogli, compagne, colleghi universitari, sorelle, nipoti, allievi e amici.

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

13/06/2015

I migliori sette sono esclusi, di Caterina Soffici

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

01/07/2015

I legami e le emozioni che segnano la vita degli scrittori, di Francesca Scaringella

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

01/07/2015

Romanzi al Salone: Kehlmann, Sacchini, Ciriachi, Magliani, Mizzau, di Claudio Morandini

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

22/02/2016

Un epitaffio alla rovescia, di Renzo Brollo

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

01/01/2016

 Scrivere l'abbandono, di Andrea Cortellessa

Marina Mizzau, Se mi cerchi non ci sono

04/04/2016

 Romanzo enigmistico fra rebus e crittografia. Coi complimenti di Eco, di Lucia Ferrajoli

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News