Amore e morte

Amore e morte

sottotitolo
nella letteratura latina
copertina
anno
2009
Collana
Categoria
pagine
230
isbn
978-88-6266-216-1
Titolo
Amore e morte
Prezzo
17,00 €
ISBN
978-88-6266-216-1
L’eros come sessualità e come ideale. La decadenza dell’impero, ma nello stesso tempo l’affermarsi di una civiltà dei consumi che non consola la malinconia degli spiriti. La donna come sposa e madre o come cortigiana. La caducità della vita e la follia amorosa. Il mos maiorum e l’omosessualità. La diffidenza per le passioni e il cupio dissolvi.
In questo volume Luca Canali, individuando in Cesare lo spartiacque fra le due epoche dell’ascesa e del riflusso, ha scelto e tradotto alcuni fra i brani più intensi della letteratura latina, a partire dai poetae novi, proponendo un percorso che attraversa la quotidianità e il mito, annodando o scindendo fra loro i due momenti essenziali dell’esistenza, l’amore e la morte.
Saggio introduttivo di Luca Canali, testi di Catullo, Lucrezio, Virgilio, Orazio, Ovidio, Tibullo, Properzio, Lucano, Petronio, Seneca, Stazio, Apuleio, Prudenzio, Ausonio e l’autore del Pervirgilium Veneris. 
 
 
 
 
Luca Canali è uno dei più autorevoli latinisti italiani. Ha insegnato nelle Università di Roma e di Pisa. Ha pubblicato volumi di saggistica essenziali per la conoscenza della cultura e della civiltà latina. È autore di numerosi libri di narrativa e di poesia.